Conversione dei tempi con una slowcooker

Articoli Speciali4 commenti su Conversione dei tempi con una slowcooker

Conversione dei tempi con una slowcooker

Dopo aver letto (o ascoltato) , a cosa serve una slowcooker e cosa ci sia può cucinare. E’ il momento di fare un passo avanti e capire come impostare le proprie ricette.

E’ possibile cucinare quasi tutto con la pentola a cottura lenta, bisogna solo avere qualche accortezza nella ricetta nel ridurre i liquodi, e ovviamente aggiustare i tempi di cottura.
Una cottura a LOW (bassa) cuoce alla temperatura di circa 75 gradi, mentre una cottura HIGH (alta) cuoce a circa 90 gradi, in modo empirico si puo’ pensare di adattare una ricetta moltiplicando il tempo per 4 per la cottura ad HIGH e per 8 per la cottura LOW.

Senza fare troppi conti, con questa semplice tabella è possibile convertire i tempi della cottura tradizionale con il tempi della slowcooker. In ogni caso, quando si prova per la prima volta una ricetta, è sempre bene aggiustare le ore di cottura secondo le proprie esigenze e gusti.

Normale Slow High
20 min 2 – 3 ore 1 ora
30 min 3 – 4 ore 1 ora e mezza
45 min 5 – 6 ore 2 ore
1 ora 6 – 7 ore 2 ore e mezza
1 ora e mezza 8 – 9 ore 3 ore
2 ore 9 – 10 ore 4 ore
3 ore 12 – 13 ore 5 ore e mezza

4 thoughts on “Conversione dei tempi con una slowcooker

    1. Se i tempi della ricetta originale sono gia’ in base al peso allora non devi modificarli. Ma vale sempre la regola dell’esperienza diretta con la tua slowcooker.

  1. Posso scegliere liberamente se cuocere high o slow qualsiasi tipo di alimento? La carne, ad esempio, deve essere cotta ad una determinata potenza o posso regolarmi in base al tempo che ho a disposizione? Grazie…

    1. Diciamo che dipende dal tipo di alimento che vuoi cuocere.
      Io il ragu’ faccio cuocere 8 ore ad alta per farlo condensare, mentre gli involtini a low per farli rimanere morbidi.

      Dipende dalle tue preferenze, normalmente le carni si uso BASSA, per sughi o zuppe BASSA

Comments are closed.

Back To Top